Oggetto :

NEL CORSO DELLA CEMENTIFICAZIONE DELLA ANTICA BAIA DELLA FONTEGA MEDIANTE. DESTORICIZZAZIONE DEI LUOGHI.

ANFITEATRO BERICO DI VILLA DI ARCUGNANO CAPOLUOGO . E’ a tutt’oggi irrisolto il danno assestato inferto all’Intera Provincia/Regione di Vicenza-Veneto . Questo si ripercuoterà presto sul suo comparto economico turistico storico culturale. Qui la mia proposta transattiva

All’attenzione di possibili mediatori :  

 sindaco@comune.vicenza.it dr. Giacomo Possamai,  nuovo Sindaco di Vicenza che attraverso questa mia, prego assumere il ruolo di moderatore con la

vicesindaca@comune.vicenza.it dr. Isabella Sala. Vice-Sindaca, figlia del dr. Giorgio Sala, già Sindaco di Vicenza, saggio vivente e rara miniera di informazioni. 

ifantin@comune.vicenza.it In presenza  della dr.a Ilaria Fantin Assessore in carica alla Cultura, al Turismo e all’ Attività della Città di Vicenza.

dr. Variati Achille Via dei Cappuccini consegnata a mano

NELLA DIATRIBA del 2026 fra il conservatore Molosso e il

dr. Pellizzari Paolo Sindaco di Arcugnano (VI). nfo@comune.arcugnano.vi.it. Già in provincia , ex assessore Provinciale –risorse idrauliche ‘ambiente Provinciale al suo fianco, dr Achille Variati.

Parte offesa:

francovonRosemnfranz@gmail.com Il prof. Franco Alessandro Malosso Maltarello von Rosenfranz. che ci legge in copia Accademico musicale,.Conservatore dei Luoghi dal 1970 .Nominato tale, da tutti i diversi proprietari. succeduti. Nella Riviera Euganeo Berica, di cui è decennale difensore , Conservatore, curatore e archivista della biblioteca, sorelle Mioni-Papadopoli -Wolemborg, (anche dopo l’incendio doloso del loro archivio ) Depositario dei lasciti testi sorelle prof.e Boeche, C.te Guido Piovene, Marchese Roi- Conte Franco, archivio Anti Donà,,catalogatore del vasto archivio sparso del presidente Otello Gobbin.

Gestore della Vera Casa di Giulietta ( “Tietta” – A. Tassoni) che si affaccia in Anfiteatro Berico e suoi bacini l’ex baia del lago del Fons (l’odierna Fontega) .

Presidente Museo privato Bechstein- ( donazione Giuseppe Becce).

Orbene, oltre che del Conservatore Molosso voi disponete di 6 teatri di cui egli , nipote diretto dei F.lli Maltarello che con gli Anti Donà, erano Conservatori di ben 6 teatri cittadini , tra cui l’Olimpico e quello dei Matidi -Sabini di Arcugnano . Allievo prediletto di Bechstein Giuseppe Becce che prima di di lui fu maestro di Marlene Dietrich e la di lui madre, pupillo di Guido Piovene, Remo Schiavo, come del suo maestro , l’dell’accademico Olimpico prof. Mario Andreis . Elogiato dal prof. Luciano Parolin, ha portato avanti con il prof. Maurizio Tosi quello che Franco Barbieri, i due Stefani, padre e figlio e quello che suo insegnante scolastico prof. Franco Volpato, come l’accademico Cevese, per vecchiaia non fecero tempo a completare. Di vastissima cultura il Molosso conferisce un aggiunto un valore aggiunto ai vostri teatri a cui è inestricabilmente legato ed inseparabile . E non solo a causa i suo passato ereditato.

Con la Vera storia vicentina di Giulietta e Romeo vi regala e rivela ora quei rapporti che furono di Da Porto, Palladio, F. Tomasini ,Galileo , tra Udine , Brazza Vicenza, Arcugnano , Montecchio, Creazzo, Verona , Berlino, Dresda , Heilbroon ed Alessandro Tassoni a Modena. Fino a John Florio. .

I SABOTAGGI imputati al dr. VARIATI LA PUNIZIONE

Con Paola Franco , Vladimiro Riva, del Consorzio Vicenza è loro pubblicazione, “Terre Beriche” nel 2016 ritiraste in 24.000 copie . Parlavano delle news di sulla vicentina Giulietta , sul teatro , così colpendo in questa sorta di ” punizione ” , al posto del Presidente del Teatro che si candidava conto

di Ei a Sindaco di bvicenxa il Conservatore che nulla centrava . Inoltre con la dettatira di temerarie affermazoni avete contribuito a distruggere la reputazione delle città.

il Molosso dovrebbe migrare dai Tassoniani . Attendere che siano i Modenesi ad Erudivi afinché siate in gradi ai appprezzarlo anziche averlo i fatto insultare senza costradditorio? O lui dovrebbe migrare in Germania dove i teatro è considerato fra le 10 più spettacolari opere recuperate al mondo ? In USA ? come Faggin o Giorgio Moroder?

EVENTI IN CANTIERE

Ha un senso tutto questo mentre in preparazione, malgrado le amarezze patite, questo anno vi sta portando avanti la Vita di Rossano Brazzi e la sua troupe e si sta dedicando a ultimare la consulenza storica sul film Sulle Orme di Giulietta , con patrocini rifiutat e girato in teatro e che esce nel 2025 con il ventenario di John Florio (Shakespeare) Romantico ma con la ventennale classificazione del ventenno speso dal prof. Maurizo Tosi nel complesso monimental edell’anfiteatro

Proposta redatta dalla sottoscritta Emma Falcone di Vera Casa di Giulietta, & Romeo– in Area del primario Borgo della Novizia di Arcugnano ,Museo archivio Kinothek Bechstein Giuseppe Becce, dal millenario complesso Monumentale dell’Anfiteatro Marittimo Berico, Matidi-Sabini, Montanari-Querini- principi Colonna, Grimani, Marzotto-Dalle Ore-col. Buffa, gen. Grimaldi-Malosso, Seymour di Villa di Arcugnano. Come risulta dagli archivi, ex storico borgo, cuore dell’iconografico Capoluogo che si affaccia nel bacino, questo suo misterioso lago, che appare e scompare. Il più antico del Nord Italia

23 Maggio 2024

Egregi amministratori,

FUTURO DEL TURISMO e della CULTURA VICENTINA. FRUIBILITA’ IMMEDIATA del TEATRO ACQUATICO-CASTELLO GIULIETTA MUSEO. PREMESSA : Su Voi, mi pare si stia profilando una singolare alquanto paradossale ping-pong di responsabilità sull’accaduto .Da questa vicenda, ne sono usciti infamati tutti i vs. sommi memorialisti vicentini. / eredi . La loro colpa ? Avere riportato l’esistenza dell’Anfiteatro di Arcugnano .

il candidato politico che rrasmette i pendiereo dei pendiei Anfiteatr una boiata i Matidi Sanini e l imeratoe drisn Cazzoni in primis cone cevese piovene

Il mio tentativo, assolutamente nonè finalizzato ad indagare, accertare responsabilità , cause circa ‘accaduto .Bensì di evitare la continuazione di altre sterili polemiche, così da rendere FRUIBILE da subito il teatro dei Matidi Sabini poi Querini Colonna e basta . Magari sotto forma di spazio privato concesso al pubblico .

URGENTE E’ OTTENERE IL VIA LIBERA DELLA SOPRINTENDENZA/ COMUNE per non perdere un possibile finanziamento comunitario che con la collaborazione dell’Impresa DE FACCI potrà restituire l’antico splendore alla Montanari -Querini villa Arcugnano Anfiteatro Capoluogo. Vi invito a considerare di accettare , entro 5 giorni dalla sua notifica, questa proposta di riconciliazione e collaborazione. Si chiuderebbe così tombalmente ogni passata pubblica polemica, ricucire co poco un strappo che sembra insanabile. Co la vs collaborazione Vicenza decolla.  

PREMESSA .La provincia Vicentina dispone principalmente di due teatri di inestimabile valore, invidiati dal mondo intero.

1 ) L’ANFITEATRO BERICO. “DIE SCHÖNSTEN AMPHITHEATER und weitere offene theater  “Testò qui il liebestod Wagner qui sopra, dai tedeschi sul Santuario dei veneti antichi, ex proprietà dei Matidi- Sabini di cui era Vibia, moglie dell’imperatore Romano Adriano. Magrado ridotto, rimane spettacolare. Sapete bene che fra i teatri all’aperto, acquaticamente èd acusticamente è un unicum mondiale, fra i 10 più esclusivi al mondo. Il conservatore vorrebbe smantellarne la parte superstite, migrarla, e in attesa d tempi migliori ricostruirla nello Yorkshire . Quindi porla on line il ventennale dossier di Maurizio Tosi .

2) Il TEATRO OLIMPICO( Nella foto sotto )

Nello sfondo del teatro Olimpico, da dx il vicesindaco di Arcugnano Gino Emilio Bedin, pregiudicato per omicidio a fianco del suo sindaco dr. Paolo Pellizzari, suo ex assessore all’ambiente /risorse idrauliche del dr. Achille Variati Ufficialmente, il dr. Pellizzari appare come il promotore della diffamazione , infamanti calunnie del 2016 . Una azione pianificata e finalizzata a generare indignazione popolare e condanna al Conservatore Molossiano. Impedito dall’ex Segreto di Stato sul luogo a difendersi, la condanna di cui è stato vittima, malgrado un successivo giudizio lo abbia assolto da qualsiasi forma di vantaggio, con i l progetto di destoricizzazione del luogo a fini speculativo- edilizi, si è azzerato la credibilità di tutti i sommi memorialisti vicentini .

Inoltre

IL CONSERVATORE Assieme a questi teatri, converrete pure con me che che quando è a Vicenza,  disponete di un colto Accademico Musicale. Uno studioso, vero patrimonio vivente  che  qualsiasi assessore alla cultura ambirebbe annoverare quale consulente  a difesa e protezione della storia e del paesaggio, Ebbe per maestri Guido Piovene, Giuseppe Becce, Remo Schiavo . Orfano di Maurizio Tosi, al lavoro dove i due hanno proseguito un opera degli accademici prof. Mario Andreis e Renato Cevese. Sto parlando FRANCO ALESSANDRO MOLOSSO MALTARELLO VON ROSENFRANZ- Difficilmente scinderlo dalla struttura da cui è stato per decenni e per ben 4 proprietari, fa tutti rinominato conservatore

E IL SUO CLASSIFICATORE : Medesima mondiale fama è stata anche qui riscossa durante questo studio dal prof. Maurizio Tosi .

Ventennale responsabile di classificazione Archeologica anche della Vera Casa di Giulietta come del colossale ANFITEATRO BERICO, di ARCUGNANO. Tosi nella struttura, con il suo staff, subentrato agli studi degli accademici Olimpici: Mario Andreis e Renato Cevese dl recupero dei testi bruciati nel rogo doloso dell’archivio storico delle Riviera Euganeo Berica delle sorelle Mioni, coadiuvato appunto dall‘ultimo dei Molossi ( dopo il rapimento del suo figlioletto di 2 anni, circa 30 anni fa) ne è rimasto l’unico conservatore (per la mera parte frazionata superstite di competenza e non di tutta quella boschiva comprensiva delle sue 80 terrazze sepolta dalla vegetazione).

Ebbene, noi , mentre per Vicenza nell’ approcio con la dr. sa Fantini qust’anno vorremmo proporre a Vicenza la commemorazione di Rossano Brazzi , ci stiamo attrezzando entro l’anno per diffondere, il prossimo al centenario del messinese John Florio ( Shakespeare) che ha ripreso l’opera Giulietta & Romeo di Luigi Da Porto. Ai Festival del cinema con il film Sulle orme di Giulietta in Anfiteatro Berico.Purtroppo lei dr. Pellizzari ha nominato come responsbile allea sicurezza , telecamere i suo vicesindaco condannato per omicidio.

BEDIN IL PREGIUDICATO PER OMICIdio Costui non risulta aver comnsegnat o o almeno fatto nulla per i record ai varchi di ingresso ad arcugnano del tenteto omiciso stradale accadut al conservatire durante u suo proceee. IDEM PER MAuro OREtt e Lorenzo casonato

Sinceramente allla desrtifucazione di Arcugnai Capoluogo ora questa persona a questo incarico no ci giva . La gente ha paura . Oltretutto così piazzate sembrano favorire i racconto del pentito mercirio

Idem il so minaccioso occhio massomnico da lei fatto dipingere nel comune

IL’Occhio Massonico fatto dipngere nella facciata del suo municipio da lei dr. Paolo Pellizzari .. Altro elementi che terrorizza i ns ospiti. Dopo tutti questi omicidi irrisolti . Tutta la via di Arcugnano Capoluogo che conduce da noi è in fuga Chiuso hanno i distributore, i Market, la pizzeria , la biblioteca manco ce più il cartello

I SABOTAGGI

ADR di risposta del primo

Egregio dr. Pelizzari , quantunque risulti difficile approvare il modo in cui lei si è aprociato a questa vicenda, a disaminare la sua recita stonata che improvvisamente ,” come mio dovere” si rivolge alla magistratura millantando di non sapere e pur sapendosi subito smentitio sia dele ue comoarese ingaggiate da documet e testimoni , ci sta che lei in presenza delle signora Scalco abbia dato la colpa dee regia al Variati ( attraverso Bulgarini ) àin effetti dagl iscritti inuziali giovinetto male istruito pensava che manco esistessse i lteatro citato dal palladio e che lo pensava un atrovata pubbicitaria . Ma in find in questa vucenda ci sta pure che i malosso sia stao cofuso con u cmuncat stampa veicolati a insaputa del molosso dal residnet ede Teatro ed el Plenetario . Mi consenta : Questo suo staff, di pregiusicati e di una consulente tecnica pesantemente compronessa , è inutile dirlo contruisce a dotare di una una pessima opinione alla su persona .

tacendo al processo, a causa del Segreto di Stato, il Molosso Le ha fatto un grande favore. respindendo perizie e CTU di seguiro al convuciment su indinazione poplare generata in parte dai sui grafftari

Sui magistrati a cui a mio avviso fa male a scaricare colpe. . In fase processuale inutilmente il giudice Lagrassa ha atteso e per un anno da kei le prove di un qualche abuso . Li dentro, lei sa bene che “abusive sono solo le sue 11 ville concesse da Lei incassando per il suo Comune oneri da privati. Costruite nel parco terrazzato di Teofilo Montanari -Querini e così interrompendo l’elegante bellezza e vista delle terrazze dell’Anfiteatro nelle sua interezza Inoltre distruggendo colposamente il secolare ambiente , tra cui i bacini e condotti di irrigazione in area F1 . Incassando denaro tracciato, da sequestri di persona, sbolognato alla manovalanze dalle. manovalanze di Piddu Madonia. Ma anche di questo lei potrà sempre dire : Firmai stante a quanto riferitomi dai miei tecnici ( l’arch. Amato ecc) .

Manco del presidente da lei itato Mattarella è imputabile colpa la colpa sa

Ufficialmente appare lei come l’ organizzatore . i video in cui i cui lei mentendo ripetutamentee abche se da u apate inviata il molosso a parlare

Quindi ADR rispose alla consuente tecnica e al molosso che la regia punitiva fosse di Bulgarini. cioè Virati si cui p portoce che effeftvamete del debuggin se ne vanto ma ne sapeva quello del teatro che pndava fose una trivata pubblciitaria .

ò de

Quindi ottenuta primariamente condanna del conservatore ( sebbene poi assolto nel troncone separato del processo per medesimi reati in quanto circa il suo operato i l Tribunale ha accertato mancasse ogni qualsivoglia forma di suo vantaggio economico ha ricominciato a etrarre blocchi dali

STESSO STLE TIPICO DELLE MODALITA’ MAFIOSE Mentre i prelievi di blocchi facenti parte delle terrazze dell’antichissimo Anfiteatro, proseguono indisturbati, visibilmente ora come ai tempi delle costruzioni delle cosiddette ville di Madonia, cioè senza paramassi, a spregio delle sicurezza delle vita di chi transita sotto

Dr. Pellizzari, è lei il sindaco e come tale responsabile delle incolumità dei suo iconcittadini !

. Nel 2002, documentalmente , le video riprese di sicurezza mostrano che nello svancamento dlele collina, rotolando giù, i blocchi terminarono la loro corsa , e per fortuna arrestandosi e così sfasciando la sponda del bacino del Buso delle Grasa appena svuotato dalla monezza comunale colà occultata,. Il tutto grazie all’opera dei volontari che avevano ripulito le terrazze dell’anfiteatro.Potrebbe almeno gentilmente utulizzare i paramassi ‘ Grazie .

UTILIZZO STRUMENTALE DEL CONSERVATORE . Palazzo Giustinian -Maltarello . All’on. G. Galan, che in questi giorni sta cominciando a rivelare alla stampa un suo ruolo prestanome al MIBAC. ( caso Pompei- Georgofili ) dopo gli on.i Ornaghi-Bray era subentrato l’on Dario Franceschini . Il prof. Maurizio Tosi durante l’estorsione Anfiteatro Berico non cede però neppure di un centimetro. Manco si presta a farlo temporaneamente ed a scapito del conservatore . Franceschini e il Conservatore Molossiano questa volta furono indebitamente accostati alla vendita della Fontana di Trevi di Totò. Ma si può dettare a giornalisti simil stupidaggini ?

tempo addietro ha diffuso comuncat che. teatro FOSSE SEQUESTRATO CHE FOSSE VOSTRO PURE …

NON SAZIO ..Pochi giorni fa ADR Lei, in presenza di almeno 2 uomini delle scorta del Molosso nonché sue 3 signore testimoni presenti, ha negato un suo comunicato a TVA . Stavolta aveva invitato a non venirci a visitare causa INAGIBILITA’. Precedentemente da lei stesso tipo di comunicati pubblici in cui da sindaco invitava a non visitarci e affermando che” Il TEATRO E’ SEQUESTRATO “. MA vabbeh… ancora una volta potrà pur sempre essere stato vittima di disinformazione . Succede!

CONSAPEVOLEZZA DI QUEL CHE ACCADE NE SUO PAESELLO CIRCA IL TEATRO

Che oltre 20 anni fa , informato della storicità dei luoghi lei, come sarebbe stato suo dovere non omettere di informare la Sovrintendenza si quei lavori come della storicitò e della protezione paesaggistica dei luogho Ma ok, , poco importa . Con i medesimo avviso che Lei ha al protocollo quell’allarme , contestualmente fu notziato direttamente alla Sprintendenza all l’on . Galan ministro del MIBAC in persona. Costui oltremodo, fu pure informato e non solo documentalmente , ma anche personalmente dal Molosso delle vicende . Galan , oggi sta lentamente dichiarando che non fu compensato abbastanza dai Berlusconiani per aver fatto loro da capro espiatorio . Niente paura per Lei quindi .

In fondo fin dal primo momento, Lei potrà sempre sostenere che non è stato avvisato dal agente Roberto Polato, manco della lunga presenza del prof. Maurizio Tosi . L’ infedeltà suoi dipendenti dopotutto è un classico . Mi pare che lei abbia sempre esternato ” secondo quanto riferito dai ns. tecnici a cui per contro invito i conservatore a parlare, il teatro è un abuso ” dunque è salvo! Mi riferisco al pregiudicato per sostanze stupefacenti Roberto Polato . Suo dipendente, prestanome già indagato in vicenda Calcio Finmar Agente di Polizia Munincipale Amministrativa  che anni prima durante le pressioni estorsive del Vittorio Mangano , quindi dei Madonia sui proprietari inglesi del teatro e sul loro conservatore , si vestì da vigile urbano con incarico di prelevare da casa l figlioletto di 2 anni venuta alla luce la sua esistenza, successivamente scomparve tombalmente. La compagna del Molosso, in seguito si suicidò . Affinché l’Interpol svolgesse maggiori indagini sulla vicenda come Bettin a VE, firmò perfino sindaco Hüllweck  Nel 2000 dopo avergli svuotato la casa, colà attesolo il dr. Hüllweck  fu pestato di santa ragione.

Mi permetto inoltre darle u suggerimento che credo le sarà condiviso anche dal suo collega Possamai.:Tolga dal cornicione del suo Municipio di Arcugnano quell’enorme occhio massonico che ha fatto dipingere . Lei agli ex generosi siciliano ora come il sindaco di altavilla che gemella con un sindaco in varcere per mafia, preferisce appaltatori pugliesi , cime quelli che parcheggiarono i loro mezzi di movimeht terra dal Molosso e un gemellaggio,, proprio con Ugento , nella Terra dei fuochi dove il sindaco definisce l’accoltellamento irrrisolto di Peppino Basile: come morte passionale e no per i traffico rifiuti denunziato .

I falsi fake GOOGLR MAP estratti dal comne Altavilla foticmposti diffusi nei sua responsabile tecnica d’accuda al fine di crminlaizzare i lmolosso al posto suo hanno contribuito a infugnare la popolazioen contro il Molosso …iAltresì ha le Se la signora Bressanello si confratula per che le è stata affuancata questa donna , che ne so, con vichi i Molosso e proponga un bel progetto termale suo studio . Ma prenda pubbliche le diatze dala sua beniamina responsabile deufficoa tecnico . Questo è il consiglio che credo le darebbe l suo miglior amico. Dopotytto puo aver agiti per motivi suoi no per favorire una sua sua richiesta .

Ebbene , aniche continuare siperdersi in unutili scaramuccim cercare di trovare abusi per potere constatare la perdita d cosi del area boscata eaocytruire che ne dite col Molosso , lei variati e ei investire le forze

Noi potremmo cosi continuare a fruire ell struttura . Perchè ala gente nulal imprta delle vostre battagkie

Con qyesto tip odi certificizone e pe rla pruma vlta la storia di giuuetta , ci ricavereste una miniera doro .

Ne Tosi e né il Molosso , malgrado le minacce subite di morte, andata a segno sul Toi . si sono resi mai disponibili a a generare ne simularlo un abuso a Vs. vantaggio, che vi permetta così di violare ricavando 50.000 euro di oneri a villa da e su quel paradiso. Il Molosso no asssiterà inmpotenete a tentativi di cambio o espropio del PRG, minacce su cui da tempo ci sono indagini aperte

Se il vostro obiettivo perseguire il progetto di stampo mafioso di cemetizzare l’nfiteatro che domina la ex baia delle fontega perdi piu continuando a destoricizzandola in concorso co altri per e per evirvi consegenze usando la medesima manovalanza mafio – espiatoria , quella che ebbe la sfortuna di intercettare imbattendosene il ns. respomsable Archeologuci Tosi noo ora esattamente come in passato no siam disponibili e ci presterci simulare abusi a vs vantaggio da 5o mile eruro a oneri di concessione lotizzata a villa di paganti privati .

E mi chiedo se ne vale la pena di cemetizzre u simile paradiso che è una comune minera di incassi con il comune aiuto per 2 milioni e 599 mila euro contro occupazione e utili per i nipoti dei nipoti

C’è u complotto che fin dall inizio a ogni costo finalizzato a gennerare vantaggio, . Se mi sbaglio , lo dinostrera i proseguuo ,

Orbeme il valore 24.milioni E rientrano tutti con Giuietta . No li avete ?

Bbene si lavori insieme -C i sno danni questi anni sono 12 milioni Ma cisranno anche u sacco di utili smettendo ti tentare d s destoriccizzare

Prima che arrivassi io . Nel complesso dell’Anfiteatro, succeduta ai presidenti prof. Filippo Albertin, quello di Potere al popolo , e del Planetario di Padova che candidandosi Sindaco contro di Lei dr. Variati ha generato il complotto punitivo pianificato nel 2016 contro l’Anfiteatro . Provocazione erroneamente attribuita al Conservatore a cui, in disaccordo con i soci le bloccò in quanto per lui era Political incorrectness . la Mostra Vicenza Bruttissima! Anzi, Doppiamente in debito direi Quando lei e la sua giunta eravate interamente in vacanza “precettato” a titolo volontario a per presentare la band di Pforzheim tedesca al teatro Astra e poi in Anfiteatro Berico in occasione del Gemellaggio .

Dopo Otello Gobbin, sono la  attuale presidente, responsabile, portavoce- coordinatrice :

1) delle Associazione – Fondazioni-Comitati ( 30.000 visitatori  followers/ 81.000 simpatizzanti ).

2) di familiari delle persone sequestrate -danneggiati .

3) di una ventina di poco contenti capi- famiglie firmatarie confinanti gli accadimenti che hanno devastato l’antico-primario Borgo di Arcugnano.

4) Ad memoriam di familiari degli aeronautici dei trasvolatore dei trasvolatori anche del Reparto Alta velocità tra cui il capo di Stato Maggiore AM Gen. Giuseppe Marini, Trasvolatore di fiere imprese di Trasvolatori Atlantici quali: I. Balbo, Antonio Riva, T. Dal Molin , Arturo Ferarin, che come il gen.Capo di SM Aeronautica Marini, in primis presero tutti casa presso questo ex idrolago. Fra essi , il gen.i Grimaldi , Malosso, Tetro, Dell’Angelo, Magi, il col Buffa – sua moglie l’aviatrice Elsa Marzotto Dalle Ore, il col.AM subalterno al conservatore gen Malosso Franco Barbieri che lascio pure le basi nucleari de nord est , la sua ‘Arma Aeronautica per accettare di fare il Conservatore di Villa Contarini .

4) del comitato che ricorda gli eredi dei sommi memorialisti vicentini( tra cui l’arch.  Palladio, Galileo, F. Tomasini, Lorenz, intitolate ai prof.i accademici olimpici Mario Andreis, Renato Cevese, Antonio Fogazzaro, Anti Carlo, eredi A: Pertile ecc. ecc.  Geni vicentini che quando uscirà on line l’itera vicenda rischiano l’appellativo di contraffatori ?

DOVE SI TROVA . Occupandovi di Cultura, senza nulla togliere ai vari artisti Van Gogh, Van Dick , Caravaggio, credo sappiate bene che l’antichissimo Santuario dei veneti antichi è un luogo traboccante di storia locale, quanto abbastanza protagonista di quella quella mondiale come ci è stato confermato dalle emerse ricerche del prof. Tosi che ha raccolto, catalogato ed accertato tutte le vicende sel luogo , attraverso i suoi 4.000 anni di storia. Il Santuario nell’Anfiteatro si trova a due passi dall’altro , quello dedicato a Diana e Apollo, dal 1428, intitolato all’apparizione della Madonna di Monte Berico. .

Con l’avvento della penetrazione mafiosa verso imprenditoria vicentina come allarmato dall’av. Lorenzo Pellizzari, ad Arcugnano, come davanti a casa delle altra storica conservatrice, la principessa Vittoria Aliata di Francavilla a Bagheria, è emersa, no, non a Palermo, ma fra Milano e qui, la base della agguerrita ricca Cupola Politica Decisionale Milanese. Sopratutto con la morte di Giuseppe Maltauro, gettato di sotto da stessa scuola stessi killer per Sidney Rotalinty dopo aver fatto mettere a verbale al magistrato De Silvestri quello che in seguito, anche Enrico Maltauro ha a sua volta ribadito e messo a verbale . Così indicando nomi , cognomi, fatti , luoghi ecc. In 2 parole , comunque il succo è : Senza pagare questa Cupola Politico- Mafiosa, non lavori. Orbene come emerso dalle indagini in tutte le ville prospicenti l’Anfiteatro di Villa di Arcugnano capoluogo, per farlo ritenere a premio, l’esecutore delle stragi Falcone e Borsellino, a Piddu Madonia furono conferiti investimenti di provenienza tracciata, come riferito dal Conservatore, dai sequestri di persona di altrettanti imprenditori Vicentini , in particolare quelli dei rapimenti di Livio Bernardi, Pietro Costa che (ad eccezione del Celadon , del latifondista dei corteggiatissimi terreni presi di mira per occultare rifiuti tossici a Verona, in Riviera Euganeo Berica, ad Abano, ad Eraclea, il Conte Aureliano Pasti) nonostante il pagamento dell’obolo, non fecero più rientri a casa. Anche le sorelle Mioni prese di mira dalla logica dell’industria del rapimento, si salvarono . Ma solo grazie alla sagacie tenacia del Conservatore.

TRACCIAMO UN POCA DI STORIA senza approfondire

Dal 1988 Malgrado le mimaccie ….

Lo sbancamento allora come ora sono stati eseguito alla stesa maniera con l stesso pericoloso spregio alla vita dlele persone come verso il pesaggio paesaggisticamente protetto . Cusioso il metodo che che si da alla mafia sicula, al Madonia perfin o a Mattarella che secocno i sindaco arebbe colpevole di nom procedere contro i conservatore ,

Durante le edificaionla continuazione di consumazione del suo suolo attorno (che vediamo in proseguimento nelle riprese video effettuate dai droni di Canale Italia in questi giorni ) concessa sempre dal sindaco Paolo pellizzari i termin i teorico pratici eco nla fontega edificata a ltre 50 o villette da 50 oneri ogniuna = 2.500.00 certi che produce di piu di quello

Per realizzare una simile modifcia al prian reglatire vi serviva u abuso e un capro espiatorio? Vi serve un abuso , certo . Un suo abiso magari , Se no ce va bene cnhe invetarlo No quello di avrevioalto

E magari un espropio Oerché questo fu il progetto di Mangani , e poi quello cvantato dlele manovalane del madonia . nel terrorimo rivolyo agliingkesi O cedi o legalmentePArlavano propi cosi . Quindi il pellizzari pare abbia ripreso

Sarete credo ormai ormai altrettanto d’accordo che questo luogo che non è certo mai stato lui, il Conservatore Molossiano quello che preleva blocchi delle terrazze dell’Anfiteatro Montanari – Querini approfittando delle cavità nascosta ! Prelievi da lui denunziati sempre con dovizia , quanto inutilmente da oltre 20 anni . Dr. Pellizzari , la nuova VORAGINE che lei ha concesso a edificazioni ville, se da una part nell’immediatezza le consentiranno a un grasso medio ‘incasso di 50.000 euro a corpo, per oneri di urbanizzazione , visibilmente stanno continuando a distruggere questo stupefacente complesso. Stravolgendone il suo exSantuario – teatro a terrazze. Di incomparabile bellezza, copiato da Adriano Imperatore e i suoi elementi principali, fatti da lui inserire a Tivoli . Dominato da quella che appunto in seguiti a accurate indagini, confortate dal prof. Tosi , anche a Modena ed Heilboon, fu la masseria fortificata del vero personaggio di Giulietta adolescente, questo complesso idrico purtroppo oggi ormai semidistrutto, era dotato di un acquedotto , un capolavoro di ingenieria . I suoi pozzi e bacini finivano termonavano in quello principale dell’ex Grande Lago di Vicenza. Il più antico del nord Italia. Ben noto per i suoi  ritrovamenti primordiali risalenti all’età del bronzo. Ciò , molti secoli prima che ne entrassero in possesso le sorelle Querini,(ex medesime proprietarie del Parco Vicentino) esso fu proprietà dei  Matidi – Sabini  (la cui  figlia fu Vibia  regina di Roma moglie dell’imperatore Adriano.

 2016-2019 OHIBO! I SOMMI STORICI  MEMORIALISTI VICENTINI DIVENUTI CONTRAFFATORI ?  

VEDIAM COME SI E’ GIUNTO QUESTO E COME EVITARE UN PUNTO DI NON RITORNO .Riassunto .

Negli anni 90, il Conservatore Molosso non si piegò ne ad accogliere rifiuti da finte fatture /processi di finto osmaltimento rifiuti. Intervenne il convivente del Cavaliere Berlusconi ad Arcore, sicario colà condotto dal senatore siciliano Marcello dell’Utri ,. L’esperto esecutore che darà il via ai sequestri di persona da riciclare in droga e per finanziare Milano 2 .

I Molosso, conoscendo e dipendendo dal il gen Paolo Moci che per il solito terzetto era riuscito fra i cambio rotte da lnate Milano 2 innamorato del terrirorio no cedette.

Mangano nei suoi proposito intercettati da tempo telefonicamente tuttavi a passo ai fatti dovette rientrare ad arcore in malparata cn 2 uonini in meno coflityuatesi in rivuear berica con la scorta Allora li prende di miar il figliletto .

i conservatore è vicin oa Giuseppe Maltauro dop avar vuotat i sacco d àde silvestri quando si contrce ancora vivo dop che l hanno gettet giu .

Enrico conerem a: senxa pagare i pizzoala cupola no lavori

Come è noto, sarà Piddu Madonia ( Giuseppe Russo ) col la tasca piena di banconote a riprendere in mano l’affare El su emenivaexe sostruiranno abuiavamente 11 3 fasci esule terrazze del tetr dei querin montanari . . Inseguit a sua insaputa da quel denaro tracciato dai seqiestri Livio De benrebrdi Pietr Costa e Celdon datogli a premio per fare da capro espiatorio alle stragi Falcone eBorslelino , ad Arcugnano Compra la villa di Matteo Bocchese .E’ dietro la speculazione edilizia di vila montanari storico capologo soto l egidia Sizia variato , finanzia villa Pasini Realizzera 4 padiglioni (tmadt abusivi9 nel parco delle nele villa colonnese .L’invesstiment al rilasiuco di Carlo, sarà rivenduta a prezzo stracciato perche nessuno vuoe abitare nelle vile della mafia .

Si scrive Despar. Si legge Mafia?». L’inchiesta non punta i riflettori su questioni vicentine, ma il quadro descritto pesa come un macigno: “La catena di supermercati Despar puzza di mafia.  ampo e sutisrada dino a villa Sareceno son seminati a resdui tossici si finceria smaltit per u preo cosi basso che è impossibile no capirlo Le fimr sono sempre delle bressanello pare

2018 una stio di girnalust pressolati partecipa a debiggi buogarini Pallizzari

2018 si para anche contra lla camera dei figli Gervasutti : Non potevo immaginare che dietro all’attentato mafioso che ha mi ha colpito potesse esserci una persona eletta due volte in Parlamento»

pochi amano abitare al centr idel emafia tra qrcugnao e bagherie escappano Chiudono. così la pizzereria chiuso i distributore , chiuso la bibliteca, i pcocl bar , i marhet , i michelangelo che aginizza , abhian un +53 % di abitanti che hanno messo invendita le loro cse e cappano .

Le minaccie ? Sempre le stesse controliamo come ns. mnarionette magistrati ARPAV , funzinari i nRegone , provncia e comune . inutle resistere . Se vogliamo tramiute loro siamo in grad si cambuare pat, sotruireperfino dentr un santuario E se no cedete Espropiare per pubblcia iutkulugta

CHI HA GENERATO QUESTO DISFACIMENTO ?

nel can can e il ping pong dele situzazione conserviamo son arrivati messaggi scritti che incolpano il Presidente AIM e i giusice sicilian rende , il miA causa del precgiusizi di mafia Insomma che Pellizzari avrebbe agito su spinta dellimprenditore

Quindi a causa delle riunuoni massomassomiche delle chuesteta del Filippi

Quind Lorelle Bressanello ,Alfano ecc senza tralasciare MAdonia

Ma uffi ialmente compare lei . Pellizzari come quello che ha fatto scoppiare lo scandalo provicando e continuando a provicare anche in questi gg il conservatore dei luoghi

Un passo indietro ricordo lo fece anche Alessandra Moretti chiendo scusa a Variati e Hullweel .E ne guadagno in sincerita tant’è che oggi siede vicino a Variati ala dal Lago e alla Sartori in UE .

Si scusi pubblicamente per l’imbarazzo istituzionale, politico e umano che ha arrecato a l Molosso , alla storia , ai sommo meorialisto e a tutta l’Amministrazione»

INDICE DI EDIFICABILITA DISPONIBILE Lo potrà sempre proporre alla signora Bresanello che si è congratulata la sua consuent etecnica d’accusa tecnica distributireic e coaurtrice dei falsi

Anche in questo caso no a diffondere i falsi googe map che dann la compa dei suo sbancament di ina collina al Molosso risuta lei ma la sua responsabile tecncia

Nell’inotrarmi voglio sperare che il titolo di studio e la posizIone che occupate sia culturale studiata. Ebbene, forse non lo sapete che la credibilità di tutti i  Vs  sommi memorialisti  si sta trovando seriamente danneggiata  dalla sentenza punitiva inflitta per i presunti accadimenti l 2016- 19 all’accademico musicale Franco Alessandro Malosso Maltarello von Rosenfranz.  Tirati fuori dalle loro tombe, i sommi memorialisti risultano infatti anch’essi, così  colpevoli . Colpevoli di avere riferito in tutte le epoche, l’esistenza dell’Anfiteatro Berico.  Quindi contraffatori colpevoli come il Conservatore dei luoghi, il Molosso. Dal cosiderare che Adriano sia stato il il piu grande contraffatire dle storia com i padre della Teresa Pichler, e loro eredi Monti propietari terrieri i Arcugnano il passo è breve. Non so se mi capite

 Chi ha resistiti per decenni al processo di cemyificazion eselvaggia del terriorio storico? lui, il Molosso lodato allievo del Bechstein.e di Guido Piovene. Enfante prodige sacrificato alla mitary brat e al dovere atraverso il padre è il primo assistente del guru dell’archeologia mondiale prof. Maurizio Tosi.

OBIETTIVO

Come testimoniato dai pentiti n. 1 , dalle intercettazioni, dai messaggi minatori , dalla intimidazione che sono gli appeltisti siciliani , che a qualsiasi Alfano in stesa a volere centizzare l’antica baia a villette

A CHI IL MERITO DELLE INTERA OPERAZIONE E IL VANTAGGI ECONOMICO Stenta di creare un abusO edilizio nelle ona bosacata addebitandone la regia allo storico coenervatire, Cosida metterlo definitovamente fuori uso

MESSO A TECERE I CONSERVATORE LA DESTORICIZZAIONE E’ SALVA

Il processo di sestoricizzazione tentando e inizialmente riusciendo a coionare i conservatore e lo staff che lei pellizzari ha avvuat è pè indidpenabike Da qui il processo .

MA NON E’ L’INUCO OBIIETTIVI DEL AMBUSOSO SINDACO DEL PAESELLO : LEI driferisce i conservatore che si filtra a giusicare dalla campagba neduatuca . I etosi si finse accettare, dovevamo affossare Franceschini che avava preso i post di Galan contro gli inglesi . Praticammete spodestare attravers Franceschini Mattarella E qnche qui ce la testininianza di Sebstiano Tusa , prima di morie.

Ma fallisce pure quello

Fallito il terrorismo a cui gli inglesi sono stati sottoposti , se essi lasciano precipitosamente l’aboitazione, rimane in Italia a didendere i paesaggio il conservatore .

IL PROCESSO a lui e no a chi ha vuolto l ‘AREA PAESAGGISTICAMENTE PROTETTA E qui entriamo nellassurdo che scorredavanti sgl iocchi di tutti , Ricordo che il Molosso fu condannato senza ammissione  prove-CTU a 2 anni e mezzo di carcere  (sebbene, infine ASSOLTO nel 2023,  potendo  finalmente  produrre voluminoso dossier alla contestuale  trentennale cessazione del Segreto di Stato) . ASSOLTO  per non avere commesso il fatto ) al termine del procedimento. Insieme a  tutti i periti addetti ai lavori(Anfiteatro era già stato  dissequestrato e restituito agli aventi diritto.) Ma c’è di più :  Circa l’operazione manutentiva  di cu iè stato vittima  il Molosso , , e  sempre, continuamente bersaglio di terrorismo i proprietari inglesi , intimidazioni, ninacce come provatamente opporsi strenuamente alla, per loro, non certo renumerativa cementificazione selvaggia, quella della  paesaggisticamente protetta ex baia della  Fontega,  cioè dei bacini dell’Anfiteatro,  il Tribunale ha accertato che da parte  dell’accademico musicale, mancò per lui,  ogni qualsivoglia  vantaggio economico derivato da questa manutenzione. Anzi, se controllassimo  quanto  emerge all’Ufficio  protocollo  2014- 2015 al  Comune di Arcugnano, per iscritto  il teatro era  stato  proposto  in donazione alla collettività  giacché il conservatore, da solo,  impegnato in Europa a seguire altre proprietà,  in SOS , chiedendo aiuto,  lamentava  di non riuscire più a occuparsi di conservare quel così grande complesso Vicentino. NB:  il  vantaggio, cioè il tornaconto economico è quello che determina in reato penale di contraffazione/ truffa.   Non si può dire lo stesso circa gli oneri. Destoricizzando e opportumamene cambiando i connotati dell’area , permetterebbero magari la cementizzaione di una 50ina di villette .Ogni villetta genera circa 50.000 euro di oneri .? Giuto A voi la conclusione di questa vicenda .

 LE PERDITE – LA DIFFAMAZIONE LE CALUNNIE. IL CARCERE INGIUSTO. CHI PAGA? Però ormai  il danno  è fatto. 12milioni di euro i danni (in fase di stima finale nel conteggio formato dallo Studio Associato De Cinti di Roma sarebbero solo il fanalino di coda civile di quanto penalmente , sotto indagine con questo ” processo al ” finto ” anfiteatro si è stato patito denunciato, nella sola Procura di Vicenza )

 Si tratta di  perdite, di una pesante diffamazione continuata ecc. . Infamanti  calunnie. Inventate . Pianificate, concertate e diffuse inventate di sana pianta   . In particolare, sul  conto personale dell’accademico musicale e la sua consorte inglese E. Seymour.  ecc. Se  poi dovessimo indagare prima del 2016, fra anni di minacce, terrorismo  verso abitanti e  proprietari ci sarebbe molto di pi di più da dire. I verbali che furono redatti anche la Vs comandante di PM, Nives Pillan, parlano da soli .   

VITTIME CONTEMPORANEE : Nel 2017 fu l’archeologo  prof.  Maurizio Tosi, il guru dell’archeologia mondiale ventennale responsabile  delle classificazione dell’intero complesso. Come da tempo riferito alle autorità e pubblicamente testimoniato dal Conservatore: il prof. Tosi, Indignato, per la pretesa estorsiva reagì e i numerosi boicottaggi subito reagì attaccandovi su Borgo Berga,e finì assassinato 2 gg primna di poter testinoniare glia ccadimenti, seguito da altri 5 membri dello staff. uccisi uno dietro l’altro Uno di essi, ucciso a fucilate.  Altri dell’equipe Tosi  che avevano famiglia scapparono. A quel punto al posto del prof. Filippo Albertini reale autore delle comiunicaziono candidato sindaco di Vicenza a lei dr. Variato il reale sotto processo punitivo . lui .  Solo ed isolato attribuiste al Conservatore Molosso l’apertura della mostra Vicenza Bruttissima quando viceversa fu proprio lui , quello che la blocco a Tosi e al suo perito Maurizio Quartieri . Bella gratitudine se pensiamo che in Agosto quandi lei e la giunta eravate in ferie in coccasione del prino gemellaggio ..

UN AFFARE DA 5 MILIon di euro Gli estorsori sono in cerca di un abuso edilizio che permetta loro di fare ritenere violata e quindi edificabile a villette l area boschiva protetta . una operazione che solo i un sindaco si un comune , in concerto con provincia, regione ecc puo spendere i cunatira pripio li . Imprtanre è sestoricizzare . Chiedo a Voi ma siete sicuri che si gauadagni di piu a ediliza abitativa consumando suolo oggi mentea da arcugnao la gente scappa co +57 anime anche dall inisi amn e no ci sono bascite . O che inveve mantenendo la sua atoria antichissima magari si giadagna di piu ?

( su cui mao ha operato i Molosso difatti le ben altre 80 terrazze inferiori sono rimaste intatte ). Avranno pensati. : nel 1988 si prest a ben 2 operazizoni coperte. Poi lo faremo assolvere per chiviazione ?

Non contenti

PRINCIPALI  CAUSE  DELLA CONDANNA AL CONSERVATORE FURONO:

 L’INDIGNAZIONE PIANIFICATA PER SPIANARE LA VIA FU UN SUCCESSO  Iniziata per mezzo del video commissionato del Sindaco Pellizzari . Qui  negli spezzoni del  video del magazine del  “Re dei Rifiuti “  titolare di   TVI WEB  Arrigo Abalti , malgrado il carteggio che scorre alla sue spalle, appare   “inconsapevole” dei lavori, il  Sindaco  di Arcugnano  finanziò la sua prima menzoniera campagna diffamatoria on line con  7.000 euro . 2 comparse, (a fine video) riveleranno il complotto dichiarandosi di essere state da lui “ pagate poco per il servizio a lui reso ”  A  pianificare  il resto dei sabotaggi ,  alcuni graffitari  (  finanziati a 120.000 euro dal suo Comune ).

L’OCCHIO MASSONICO FATTO DIPINGERE DAL SINDACO NEL COMUNE DI ARCUGNANO dal sindaco Paolo Pellizzari durante il suo recente gemellaggio tra Arcugnano con il paese pugliese della città dei Fuochi , Augento. Anche qui ad Augento si è tentato di dipingere il delitto dell’assessore Basile ,colpevole di aver raccontato che succede veramente dei ns. rifiuti, come un mero delitto passionale . Magari Basile è inciampato su un coltello?

NEL COMPLOTTO Finsce sotto processo il Molosso al posto del Sindaco,. Sull’impianto accusatorio pesò molto la  falsa testimonianza di un volontario  manutentivo. Peccato fosse solo il fanalino di coda della richiesta estorsiva e di protezione . Con la moglie , nel frattempo è emerso avesse vantato  spavaldamente, per SMS scritti di disporre di carabinieri “persuasori”) In più , attraverso lo studio Gozzi-Carotta, dagli aventi a diritto, i lo strano volontario era già precedentemente già stato allontanato oltre che diffidato per questo Inoltre era incorso in false attestazioni come accertato agli ispettori  del Ufficio del Lavoro di Vicenza.

COME RIPORTANO I MALTAURO : UN MALESSERE- VIZIETTO ITALIANO DIFFUSO IL PIZZO . Mentre da 20anni anni inutilmente lo staff è in attesa di un intervento ricognizione richiesta all’allora rivolta per iscritto ministro de MIBAC , G.Galan le violazioni ( distruzione ambientale, l’asporto dei blocchi originali devastazione dell’antico acquedeotto sotterraneo romano, fatti debitamente denunciati , nell’inerzia di magistrati) continuavano le spavalde intimidazioni . Le richieste di importi da versare a protezione. PEr lo staff Tosi, impossibili, da corrispondere, (5 milioni di euro) secondo gli estorsori, in fondo recuperabili in sole 2 serate li dentro, su uno staff già spremuto per tutti i sacrifici, fatti con grande amore, proseguì la diffamazione, i tentativi di sminuire , le intimidazioni verso l’archeologo veronese . Scopritore delle Città Bruciata, viceversa da qualcuno italia viene intimidito e vessato) e al Molosso colpevoli di tenere l’alto profilo storico del logo che viceversa la destoricizzazione voleva profiquamente cementizzare. Il sovrintendente Fabrizio Magani, deputato a dare un giudizio improvvisamente avvicendato all’incaricate locali (malgrado si trovasse sottoposto per reato di associazione a delinquere come principale indagato ecc. nelle indagini -corruzione all’Aquila ) fu sostituito . Appena insediatosi, i funzionario tuttavia tardava a prendere posizione . Si trovò pertanto in scacco, inseguito anche da un pubblico pressing telefonico(visibile in un redazionale pubblicato in prima pagina dal GDV). Alla fine capitolò pure lui così omettendo di citare quanto almeno riportato dalla tabella archeologica del Veneto. In tandem con la sua funzionaria Cinzia Rossignoli( e non una perita) Nella zona scrissero: sembrerebbero escluse preesistenze romane ecc. scrissero E fu così che il teatro di Vibia Sabina fu cancellato. dal MiBAC Zero indagini, verifiche. 2 millenni di storia coperti. Complotto quasi perfetto. O quasi . Perché a tre tentati omicidi , attentati durante il processo, il conservatore Molossiano è sopravissuto .

LE GIGANTESCHE OMISSIONI Quindi , come riferisce il conservatore, determinanti furono le palesi omissioni in cui occorsero sottufficiali di carabinieri incaricati alle indagini . Premiati dal sindaco Paolo Pellizzari e che che tuttavia come dalle intercettazioni legalmente disposte dal Tosi nell’area, fatta costante bersaglio da anni di continui atti terroristi sempre debitamente denunziati, anche a voce da parte del Conservatore oltre che mediante pannelli di avviso, durante le ispezioni dei suddetti, che il luogo si trovasse audio – video -sorvegliato per gravi avvenuti accadimenti e per ragioni di incolumità e sicurezza,. i sottufficiali tuttavia risultarono meri esecutori di ordine telefonico sottoposto da superiore di grado .

Non fu inoltre concesso come ADR per due volte richiesto eppure concesso ai tecnici periti delle difesa di entrare nell’area sequestrata . Come riferito nei verbali da l costruttore Enrico Maltauro, ” se non paghi gli pizzo non puoi lavorare ” abbiamo sempre pensato che la Cupola sia a Palermo. A Milano Secondo voi, chi in italia è capace di una simile influenza manipolatoria? Come si chiama questa organizzazione ?

 ADR di spiegazioni al Molosso, in quanto il sindaco, riferisce il Conservatore: era perfettamente al corrente di anni di interventi manutentivi sulla conca dell’anfiteatro, ripiena di rifiuti solidi urbani di Arcugnano colà occultati . Idem degli abusi edilizi . superiori . Altro che i nostri blocchi derubati che abbiamo ricomprato com i vecchietti del paesello.. Altro che smaltiti con il denaro TARI versatogli ! La monnezza era tutta li.

PELLIZZARI SAREBBE SOLO UN SOLDATO DEL DEBUGGING DIVARIATI ?

Dal momento che Vittorio Mangano, il sicario convivente del Cavaliere, depositato ad Arcore , fallisce nelle sua missione persuasiva e ha la peggio nelle sparatoria con la scorta del Conservatore , in Riviera Euganeo Berica, il ‘ il prsssing sul Conservatore , per indurlo a cedere si volgerà sul di lui figlioletto di 2 anni e bene sappiamo bene nel corso del ricatto fra l’av. di Berlsuconi in quel uricatto dal quale anche il marito delle Bressanello si sarebbe distaccato firmando che venissero effettuate indagini dall’ ineterpool .

Ma neppure con l’arresto di Piddu Madonia le cui manovalanze tr au 2019 e i 2002 al lavoro , come al solito , senza l ombra di un paramassi I capro espiatori o dovrebbe essere Nives Pillan che ha omesso questo particolare nell0itervent della plizia municipale . Il sindaco PAolo PEllizari si sstiene anche da Anci ana abusivanente l are Fu costretto ? Subi Pressioni ?

Intanto 20la voglia di cementizzare la ex baia dell’anfiteatro Berico di villa di Arcugnan oCapoluogo con il denaro dei sequestri Celadon Piero Costa e Livio Berrnardi si placa.

Si cerca qualsisai pretesto per cementizzare. Al limite come paventato dai gregari e luogoteneti di boss Matteo Denaro Messina Fallita lopporrunità di costruire i cenro direzionale DESPAR a Longare. OK, èer Boirgo Berga, Hullweel ha firmato in resenza di Berlusconi e fima tutti cuello che la Bressello gli sottopone.

a causa dei comitati che il siciliano non lo prroprio vogliono li , anche perch no sara poi un grande affare occupazionale, riprendono le minacce nell’affare evantano i nomi di Alfano , le copertura di Subranno .E che la Bressssanello con la Regione possa modificare il piano regolatore Anche l’espropio pur di ottenere il risultato sperato nellarea dellanfiteatro. In ballo ci si possono fare

In presenza della consulente tecnica dello studio ing. Rossi di Schio, il sindaco di Arcugnano Paolo Pellizzari fece chiaramente intendere che l’ordine del debugging e l’idea di depistare coinvolgendo la magistratura, non fosse stata regia sua . Ma che provenisse dal vicesindaco di Vicenza Jacopo Bulgarini d’Elci. Per l’appunto , il portavoce del Sindaco Achille Variati . In effetti ne video messogli a disposizione dal Arrigo Abalti Pellizari .Ha l aspetto di uno che va al patibolo ci va i maniera mo tropp convinta . Nel successivo video Difatti in un nuivi comunciato annuncia che indirra un referendun per difendere l’anfuetatro Ovviamente non parla di Storicita v e paesaggio vilata. Non gl iconvuene Daa la colpa ai suoi tecnici quando dice secondo i ns tecnici e suggerisce u referendum

. Alle sue spalle scorrono le comunicazioni de consevatire che ls mentiscan che il suo Comune fosse ignaro . A Marurizio Tosi che indaga su quel tipo di potente potere p al opera per sostituire avvucentare trasferimenti Della gaudino che allertata delle situazione, o àsprintendenza , vien ostituata da un titubante ,hano

E lo fa anche nei successivi comunciat stampa . Faremo un referenndum Signor Variati ora lei a mezzo stampa ha espresso desiderio di lasciare leuroparlamento per rientrare, magari in Regione a dare una mano ai suoi ex compagni di squdra Paolo Pellizzari e Lorella Bressanello dunque .

A mezzo comunicato stampa e video le sue pubbliche continue provocazioni esorta il conservatore a difendersi come se fosse stato qualche d’un altro a a ideare il complotto. BULGARINI. In effetti , giova a dirlo , il giovinetto i gamaba è un capace mediaplanner, ricco di talento . Si vantò pubblicamente di essere stato lui a diffondere, a inviare a nominativi, e ad almeno una cinquantina di testate giornalistiche che in buona fede pubblicarono tutte quelle sciocchezze, fidanzosi delle fonte, senza verificare la storia. Alcuni no si limitarono al copia e incolla . Colorarono la campagna diffamatoria , alla stregua di veri e propri fiancheggiatori funzionali l’intero scellerato scenario estorsivo Ammetterà pubblicamente di essere stato, in concorso con dei suoi amici, l’autore del campagna denigratoria . PEccato perchè il giovanottino ere i ngamaba e vicenza sebebne con un van Gogh al cospetto viecevrsa di titti uello che di storico no sol o col palladio chelui nasa cita il teatro , la citta offre si era data un poco dui vistalita I l suo pupillo no lo voglion a suao succerore. certo non è al corrente dell estorsione i corso . Nell’opera di si fa male anche altro giovanetto . Un archeologo che ammette di essere ststao recutao , cheidei di essere vcancellat disponibile al debugging sui social che si mdifica il nome fra i suoi . Salv smarscherato e inciapare i clune contradizioni , A quel punti minacci a la sua posizione si aggrava . Tosi no fa nepouyre atempo aprendere provvedimenti Finisce imo bilizzati ede assasinat o nel suo appartamento da chi si fidava. aI

.

A difesa del giovinetto, per capire quanto poco in realtà sapesse, basti pensare che credeva che il teatro fosse una mera trovata pubbicitaria . Lo dice a una collaboratrice del Tosi nel suo social . Insomma quel teatro non esistesse se non sulla carta questo” anfiteatro”. Messo alle strette non fece il nome del suo Sindaco: lei Achille Variati . Non era mai stato eletto il r. Bulgarin. Li lo avava piazzato lei . Non più rieletto si giustificherà dicendo :A me che potesse essere un falso lo disse un signore di Treviso . Che mai avvallò tale affermazione ! Intanto però il Conservatore, in attesa che il vincolo di segretezza di Stato termini, langue nei 2 anni e mezzo di carcere al posto dei veri responsabili delle devastazioni .

LE FRASI IMPIEGATE PER INFAMARE CON IL MOLOSSO L’INTERO APPARATO CULTURALE VICENTINO : Il FALSO teatro “ il Molosso ha  operato  su un area boscata “  Sbancando   una collina “. Spacciavano colonne di cartapesta ( gli allestimenti scenici nei pubblici spettacoli richiesti dietro regolare domanda ) per resti antichi. Quano mai ? !

Ma nel 2023 reduce dall’ultimo tentato omicidio il conservatore sopravissuto comincia a parlare: Con l’avvento dell’eruro , serviva cambiare in fretta il denaro tracciato, in particolare i provenienti dal sequestro Celadon, P.  Berto, L.ivio Bernardi. Come allarmato dallavvocato Pellizzari, i proventi di quei sequestri   furono versati a alt

rettanti impreditori vicentini così i premio strage Borselino dati venne dati premio a un ben poco consapevole e appare u tantin inenuo ’impresario edile Piddu Madonia, abitante a Villa Bocchese di Arcugnano . Il   Presunto killer  decisionale nella  strage Falcone e Borsellino.  Dove? Tra Arcugnano e Bagheria , Pagati gli oneri i costruzione  fu il sindaco Pellizzari a autorizzare gli abusi grazie agli oneri .   Da quel momento la vista  del teatro nella sua interezza sarà definitivamente interrotta

Oltre al Mueso privato Bechstein Sempre nel complesso Anfiteatro  vi è la  Vera casa natale  di Giulietta & Romeo Classificata tale dall’archeologo Veronese Maurizio Tosi . Darebbe  finalmente un fondo di vericidità anche alla leggenda Veronese. fare emergere questo aspetto . E avendo voglie di leggere, sapendo interpretare le pergamene, anche ai Comuni di Crezzo , Montecchio ,Brazza , Heilbrron. Stiamo parlando si un ventennio di lavoro cerificato da un dei 5 più importanto archeologo al mondo . Vogliamo buttarlo via per tentare di servirci si un presunto abuso mai accertato ? Se solo si fossero spese un decimo dlele energie che avete destinato a questi boicottaggi avete idea di quanto i prestigio , ed anche economicamente avreste incassato?

 Attento incorruttibile, il  ricercatore possiede   reale cultura e di un profondo senso del dovere e  dell’osservazione. Investigando  come il Winkelman ha riportato alla luce una verita storica  dimenticata    tra il  1997 e il 2015 . E’ tutto foto video cartacemente anche documentato . Possiamo leggerlo a  protocollo  un suo  sos perché  pochi volontari no possono reggere una simile struttura che   offre la sua ennesima operazione  di recupero  fattaco amore  in donazione alla collettivita  

Ma questo non deve divenire un indagine

SOLUZIONE AUSPICABILE:

Mancano 2 anni al debugging del Bilgarini Il Molosso è il Vero e proprio cuore  elemento  propulsore economico turistico  indivisibile inseparabile  . E’ impossibile  infatti da scorporarlo dalla  struttura ricercata  dovete tutta queste ricerca a lui. Fu  primo lodato  assistente asistente del’equipe del  prof. Maurizio Tosi .

Proprio attraverso il responsabile  guru del’archeologia mondiale Tosi   che disponete  delle classificazion del Santuario dei veneto anticho sullanfiteato ex baia del lago del Fons,( fontega  Ventennale classificatore del vs. Anfiteatro    Nonché preziosissima  memora  storica e no solo delle vs. citta vista la ferna ostinazione, i sacrifici e  e volonta  che senza si lu e del Tosi. L’esistenza  sia delle struttura se no fosse stataricordata e difesa   da  loro  oggi sarebbe dimenticata e l’area un queryiere di paganti  proprietar di ville

==============

1998 c’è Aria di Sequestro nell’arcchivio della banca Berluscononi, la Rasini premura d smerciare

2000 firma che siano svolte maggiori ricercche presso linterpool circa la scomparsa del figlioletto del conervatore . Carlo Rasin vorrebbe dire qualcosa ma muore.

1 marzo 2002 Dalla Banca Rasini c’ fretta di disfarsi del denaro dei sequestri di personaCon quel denaro tracciato soldi daranno pagate le concessini edilizie

Setve sbrigarsi a riciclare quei soldi fino e no oltre il al 2012, sarà possibile convertirli.

Arcugnano1997 – 2002 pagati gli oneri col le banconote tracciate dei sequestri di persona procurate grazie all’interessamento a Verona di Arnaldo La Barbera, mentre le manovalanze dei Madonnia sono a costruire 11 ville ausive sulla 2009 agenti militari scotto copertura accertano che l’impresaro edile Piddu Madonia 25 settembre 2017 Il sindaco Hullweeck non è più molto attivo. Sembra a casa sua custodisca documenti compromettenti Acceratolo lontano gli perquisicono la casa. Giugno 2020 successivamente attesolo presso il su studio lo pestano . di santa ragione . Di solito le botte sono l’ultimo avvertimento . Mentre qualcun da wiki. cancella la storia dell’anfiteatri narrata da Mrio Andrei e Antonio Fogazzaro. Chiede indagini l’on Zanettin ( la madee avea chiesto rimpatrio(negato ) adel materiale dell’accademeico prof. mario Andeismentre qulcuno riesce a cancellare il nom edle letetrato che riferva dell anfiteatr beric o da vqichipedia Dopotutto Come il conservarore , Andreis , Lorenz, Galileo , Tomasini , Palladio Cevese, Fogazzaro, Malosso, sono divenuti tutti contraffatori per aver riferito dell esistenza del anfitetro onsono da contannare all oblio , contraffatori di storia per aver testimoniato esistenza dell’anfiteatro . Contro la regia bisognosa del depistaggio e della destoricizzaione per ragion costruttive , Intanto , il Conservatoral diniego ell’l’archeologa Francesca Ghedini improvvisamente smemorata che con un gruppo si recò anni prima prendendo atto delle romanita dell’anfiteatro 8 no che serva perché lo attesta la tabella rcheologica dle regine veneti) i conservatire a uesto mani festa il proposito di raggiunegere il fratello che collaborò al rapumet del propri figliletto Ma i giudici di Firenze premon per u confronto fra i cavaliere e i graviano, u tempo i bsissti dei sequesyr di persona i sarfegna delumbardo venet i da rapire . L’avvocato verrà irrdiato da qualcuni di cui sifidavae in poco tempo muore. Quindo i anche i confront co nmatteo denaro messina sara vanificato -Muoion tutti presapoco delo stesso male diagmosticato alla testimone i naltro procediment iman

Intanto il sindco Hullwelweck che compreso borg berga, aveva ffirmto a ogni progetto presentatogli dalla moglie Lorella Bresanello ragginge i cavaliere 2 mesi prima che a sua volta si airrorato pure lui. E’ i coagn adlel moglie che si congratula che Katia Zoncato. abbia prso sebrciao al Comune di Arcugnano per dar eman forte a Pellizari Ignora di essere seguita dalla lenti ddi tosi cge precdendtemete a fernat lo spaccio da msterfam camp omarsio a vicenza del consigliere ai rifiuti di Variati LA coacaina a uso personale no no bsta E tosi accerta che è dalo stesso canale che la droga raggoungeva Robery polato s giunge al di lei fratello ò Matteo Queero corrire . Nel merito dialogando con Sidney Rotalintiye crmine achiavone Tosi avava un idea ben precisa Ok le stragi siciliane die dfalcone e bosellino a tra ar cugn ajo e bagheria seconso lui La cupola prende ordini tra Agrate e vicenza .